Prove di futuro

Allo Steinecker Brew Center, Krones mette a frutto la partnership con Endress+Hauser

Presso la sede di Freising, in Germania, Krones ha edificato un birrificio pilota estremamente moderno in cui è possibile testare nuove tecnologie e processi di birrificazione – internamente o insieme ai clienti. Per gli oltre 80 punti di misura installati, Krones utilizza il know-how di Endress-Hauser.

Promag H 300 registra il consumo d'acqua e la portata del fluido per il processo CIP ©Endress+Hauser

Promag H 300 registra il consumo d'acqua e la portata del fluido per il processo CIP. Sul lato destro, il misuratore di energia termica EngyCal RH33 calcola la quantità di energia in funzione dei volumi di portata.

Prowirl F200 per il bilanciamento energetico ©Endress+Hauser

Per il bilanciamento energetico, Prowirl F 200 registra la quantità di vapore consumata nel birrificio.

I tre pilastri della progettazione

  • Il primo pilastro, “clienti e mercato”, costituisce il punto di partenza per la creazione di ricette e processi orientati al mercato in collaborazione con i clienti.

  • Il secondo pilastro è rappresentato dalle attività di “ricerca e sviluppo”. Oltre a condurre test sul campo e studi di fattibilità, il Brew Center ha anche la funzione di facilitare la collaborazione scientifica globale.

  • Il terzo pilastro, “insegnamento e accademia”, permette a Krones di offrire percorsi di formazione a clienti e dipendenti in condizioni che riproducono gli ambienti reali.

Ralph Schneid, Krones AG

"Con Endress+Hauser, abbiamo scelto un partner dall'ottima reputazione che offre un supporto eccezionale e una gamma completa di servizi."

Ralph Schneid
Product Management Breweries, Krones AG

La visione all'origine del Brew Center

In passato, Krones eseguiva i test su larga scala per i nuovi processi e le nuove tecnologie direttamente presso i clienti. I vantaggi delle prova in condizioni reali, tuttavia, erano controbilanciati da una serie di svantaggi. Le fasi di prototipazione e testing erano estremamente lunghe e costose, perciò anche molto rischiose. Era difficile raccogliere i feedback dei test in modo ottimale e, allo stesso tempo, le possibilità di prova erano sempre soggette alle condizioni locali. Si è deciso perciò di costruire un birrificio pilota interno.

Attuazione

Il "cuore" del birrificio è una sala di cottura da cinque ettolitri. Le dimensioni del sistema offrono il massimo grado di flessibilità ed è possibile combinare e utilizzare tecnologie differenti per dimostrare l'ampia varietà delle soluzioni Krones. Il Brew Center permette non solo di riprodurre una molteplicità di processi standard internazionali, ma anche di istruire e preparare i tecnici e il personale dei clienti sugli aspetti tecnologici. Il programma di training prevede inoltre la messa in servizio degli strumenti di misura di Endress+Hauser.

Digitalizzazione

La centralità della digitalizzazione è evidente dai codici QR riportati su tutte le parti e i componenti del sistema. I codici fungono da gateway per “Share2Act”, il social network basato sul cloud per i sistemi di produzione, e permettono agli operatori dell'impianto di pubblicare foto, commenti o altre informazioni importanti che possano favorire la ricerca veloce di una soluzione in caso di problemi.