Prova la ricerca per parole chiave, numero d'ordine, codice prodotto o numero di serie, per es. "CM442" o "Informazione tecnica"
Per avviare la ricerca, digitare almeno 2 caratteri.

Risultati finanziari: Endress+Hauser mostra fiducia

Il Gruppo tiene duro nonostante la pandemia e inizia il 2021 con slancio

Endress+Hauser ha superato bene l'anno pandemico 2020. Nonostante il calo delle vendite, l'azienda, specializzata nella tecnologia di misura e automazione, ha mantenuto la redditività a un livello elevato e ha rafforzato il suo potere finanziario. Il gruppo ha creato nuovi posti di lavoro e ha ampliato la sua rete globale di vendita e produzione. Il CEO Matthias Altendorf vede Endress+Hauser ben posizionata, sia per i tempi incerti che per la ripresa economica.

Forti effetti della valuta

Il fatturato del Gruppo è sceso del 2,8% a 2,577 miliardi di euro nel 2020. Tuttavia, questa cifra è fortemente influenzata dall'andamento dei tassi di cambio. "Nelle valute locali, siamo al di sopra della media del settore e abbiamo ottenuto una buona performance di mercato", ha detto il CFO Dr. Luc Schultheiss. La redditività di Endress+Hauser non ha sofferto. Il rendimento delle vendite (ROS) è rimasto invariato al 13,1%. L'utile netto è sceso del 4,1 per cento a 254,9 milioni di euro. La quota di capitale proprio è aumentata di 1,4 punti al 77,0 per cento.

Occupazione a un livello stabile

Il numero di dipendenti è cresciuto di 126 unità fino a 14.454 in tutto il mondo nel 2020. Praticamente a tutti gli apprendisti è stata offerta una posizione dopo il completamento della loro formazione. Endress+Hauser mira ad aumentare la quota di donne in posizioni manageriali a circa il 30% entro il 2030 - il doppio della percentuale attuale. L'azienda aveva già ridotto significativamente la sua impronta ambientale negli ultimi anni. Nell'anno della pandemia, le emissioni di anidride carbonica sono scese ulteriormente da 10,1 a 8,9 tonnellate per milione di euro di fatturato.

Investimenti e innovazione

Endress+Hauser ha portato avanti importanti progetti, investendo 205,9 milioni di euro (10,9% in meno rispetto all'anno precedente) principalmente nella produzione. La società ha speso 195,1 milioni di euro in R&S, pari al 7,6% delle vendite. Endress+Hauser ha depositato brevetti per 276 invenzioni. La forza innovativa del Gruppo è intatta: 40 nuovi prodotti sono stati lanciati nel 2020; nell'anno in corso, la cifra dovrebbe salire a 74.

Forte coesione

"La famiglia degli azionisti è lieta e orgogliosa che Endress+Hauser abbia superato così bene questo difficile anno", ha detto il presidente del Supervisory Board Dr. Klaus Endress. L'azienda aveva annunciato all'inizio della pandemia che avrebbe evitato, se possibile, orari di lavoro ridotti e non avrebbe licenziato alcun dipendente. Per il presidente del Supervisory Board, questo è stato un segnale importante. "C'era molta solidarietà nell'azienda che ci ha aiutato nella pandemia", ha sottolineato Klaus Endress.

Un buon inizio per l'anno in corso

Nel 2021, Endress+Hauser punta a una crescita in un range a una sola cifra percentuale. Il Gruppo ha iniziato l'anno in corso con slancio. Nei primi tre mesi, gli ordini in entrata sono stati superiori agli obiettivi dell'azienda stessa, così come al di sopra dell'ancora forte primo trimestre del 2020. I tassi di cambio stanno nuovamente pesando sul fatturato consolidato. Inoltre, l'azienda si aspetta una minore redditività.

Contatti

Download