Prova la ricerca per parole chiave, numero d'ordine, codice prodotto o numero di serie, per es. "CM442" o "Informazione tecnica"
Per avviare la ricerca, digitare almeno 2 caratteri.

Endress+Hauser si dimostra affidabile

Il Gruppo supera le proprie aspettative nell'anno finanziario 2021

Data di pubblicazione: 05.04.2022

Per l'anno finanziario 2021, Endress+Hauser ha superato le proprie aspettative. L'azienda specializzata in tecnologie di misura e automazione ha raggiunto nuovi record in termini di ordini, fatturato, profitti e organico e ha continuato a mantenere questo slancio anche nel nuovo anno. Sebbene il conflitto in Ucraina stia smorzando le speranze di continuare la solida crescita, l'azienda si ritiene ben equipaggiata per affrontare un contesto economico difficile.

Endress+Hauser ha consegnato 2,6 milioni di strumenti nel 2021. "I nostri clienti hanno riposto in noi un alto grado di fiducia", ha dichiarato il CEO Matthias Altendorf alla conferenza stampa annuale di Basilea. "Hanno potuto contare su di noi dopo lo scoppio della pandemia. E siamo stati un partner affidabile quando la domanda è tornata a crescere". Nonostante le tensioni sui mercati di approvvigionamento e sulle catene logistiche, l'azienda ha garantito la disponibilità dei materiali in tutto il mondo e ha mantenuto elevate le prestazioni di consegna.

Crescita su larga scala

Di conseguenza, Endress+Hauser è riuscita non solo a migliorare il periodo pre-Covid, ma anche a migliorare significativamente le principali metriche aziendali. Il fatturato netto è aumentato dell'11,7%, raggiungendo i 2,879 miliardi di euro. Il Gruppo ha registrato una crescita dinamica in Asia e in America e una solida performance in Europa. Mentre l'Africa ha registrato un aumento, le attività in Medio Oriente, con la sua forte dipendenza dall'industria del petrolio e del gas, hanno subito un calo. La Cina si è confermata il mercato più forte per le vendite dell'azienda, seguita da Stati Uniti e Germania.

Gli ordini hanno superato di circa 5 punti percentuali la crescita delle vendite. Dietro questo sviluppo, il CEO vede effetti di recupero e una rinnovata domanda in quasi tutti i settori. L'analisi avanzata e la digitalizzazione industriale hanno dato impulso al settore della strumentazione di processo. Nel settore della strumentazione di laboratorio, che era stato stimolato dalla domanda di diagnostica PCR nel 2020, la filiale Analytik Jena ha registrato una forte crescita grazie ai dispositivi per l'analisi chimica.

Campagna di formazione professionale e attenzione alla sostenibilità

Alla fine del 2021, l'azienda contava 15.117 dipendenti in tutto il mondo, 663 in più rispetto all'anno precedente. I nuovi posti di lavoro sono stati creati principalmente nella produzione. A quasi tutti gli apprendisti sono state offerte posizioni in azienda al termine della loro formazione. Endress+Hauser vuole rafforzare il suo impegno nella formazione professionale e raddoppiare il numero di apprendisti, studenti e stagisti nei prossimi anni. 

Nell'audit di sostenibilità indipendente EcoVadis, Endress+Hauser ha ottenuto 76 punti, quattro in più rispetto all'anno precedente. Ciò colloca l'azienda in ottima posizione. Inoltre, l'azienda ha creato la posizione di responsabile della responsabilità sociale d'impresa a livello di Gruppo. Sarà responsabile dell'ulteriore sviluppo e dell'attuazione della strategia di sostenibilità.

Numerose innovazioni, ampi investimenti

Delle oltre 70 innovazioni di prodotto introdotte dall'azienda lo scorso anno, molte sono legate alla digitalizzazione. Nel 2021 Endress+Hauser ha speso oltre 213 milioni di euro in ricerca e sviluppo, pari a circa il 7,4% del fatturato e con un aumento del 9,4% rispetto all'anno precedente. 258 primi depositi di brevetti in tutto il mondo testimoniano il forte spirito di innovazione del Gruppo. Il portfolio di proprietà intellettuale comprende attualmente 8.600 brevetti attivi e depositati.

Endress+Hauser ha investito oltre 192 milioni di euro nel 2021 (6,4% in meno rispetto al 2020). Attualmente il personale si sta trasferendo nei nuovi edifici di Reinach, in Svizzera. I progetti di costruzione sono ancora in corso nei siti produttivi di Gerlingen e Waldheim, in Germania, e di Aurangabad, in India.

I progetti più importanti comprendono l'espansione degli impianti di produzione di Maulburg, in Germania, e di Suzhou, in Cina. I centri di vendita in Messico e Finlandia costruiranno edifici propri, mentre le filiali in Australia e Argentina acquisteranno locali.

Aumento dell'utile superiore alla media

Secondo la relazione del direttore finanziario Dr. Luc Schultheiss, i tassi di cambio hanno avuto un impatto minimo nel 2021. Il deprezzamento dell'euro ha ridotto le vendite di mezzo punto percentuale. Mentre le spese per i materiali, la logistica e il personale sono aumentate, i costi per i viaggi di lavoro, l'assistenza ai clienti e le fiere commerciali sono rimasti al di sotto del livello degli anni precedenti, a causa della pandemia di coronavirus. Di conseguenza, le spese operative sono cresciute al di sotto della media. L'utile operativo (EBIT) è aumentato del 28,8%, raggiungendo i 434 milioni di euro.

Grazie anche al fatto che gli investimenti finanziari hanno generato un solido rendimento l'anno scorso, l'utile prima delle imposte (EBT) è migliorato del 37,4% a 463,8 milioni di euro. Il rendimento delle vendite (ROS) è salito di tre punti al 16,1%. L'utile netto è cresciuto del 40% a oltre 356 milioni di euro grazie alla riduzione dell'aliquota fiscale. Il rapporto di capitale proprio ha raggiunto il 79,1%, con un aumento di 2,1 punti percentuali. L'azienda familiare non ha praticamente debiti bancari.

La guerra in Ucraina oscura le prospettive

Endress+Hauser ha iniziato l'anno con un portfolio ordini da record e nel primo trimestre gli ordini in entrata sono stati superiori al previsto. Sebbene il Gruppo abbia pianificato una crescita a una cifra superiore per il 2022, al momento non è certo che questo obiettivo sia raggiungibile. "L'attacco della Russia all'Ucraina ha cambiato tutto da un giorno all'altro", ha dichiarato Matthias Altendorf. "Questo conflitto sta portando sofferenza a milioni di persone e sta avendo un impatto su molte aziende in un momento in cui la pandemia è tutt'altro che finita".

Endress+Hauser ha interrotto tutte le forniture alla Russia all'inizio dell'invasione. "Ci atterremo all'intera portata delle sanzioni", ha sottolineato il CEO. "Allo stesso tempo abbiamo una responsabilità nei confronti dei nostri dipendenti e clienti in Russia". Il centro vendite in Russia impiega 182 persone. Il Gruppo intende continuare a rifornire le aziende che riforniscono la società civile e che non sono soggette a sanzioni, come quelle dei settori alimentare e farmacetico e delle acque reflue.

Una forte comunità nel Gruppo

"L'importante non è raggiungere o meno i nostri obiettivi finanziari, ma continuare a fornire ai nostri clienti il miglior supporto possibile in questa situazione", ha sottolineato il Dr. Klaus Endress. I dipendenti e il management del Gruppo hanno la piena fiducia del Consiglio di Sorveglianza e della famiglia di azionisti. "Resteremo uniti nell'azienda e saremo al fianco dei nostri dipendenti. Supereremo questi tempi difficili e continueremo a essere un partner affidabile per i nostri clienti".

Download

    EH_2022-04-05_balance.zip

Mailing list

Ricevete le prossime novità e i comunicati stampa direttamente nella vostra casella di posta. Restate aggiornati effettuando la sottoscrizione alla mailing list di Endress+Hauser.

Endress+Hauser press list

Endress+Hauser invia regolarmente comunicati stampa su argomenti attuali e informazioni aziendali ai professionisti della stampa

Selezionate gli argomenti che vi interessano: *
Selezionate il settore industriale che vi interessa:

Vuoi ricevere gli inviti agli eventi stampa di Endress+Hauser (digitali o dal vivo)?

Dati personali

I campi contrassegnati con * devono essere compilati. Riceverai una mail con la conferma della tua iscrizione e il relativo link internet. I tuoi dati saranno utilizzati solo per personalizzare le tue newsletter e non saranno trasmessi a terzi. L'informazione è volontaria. Per motivi statistici effettueremo un tracking anonimo dei link.

Contatti