In movimento per una buona causa

Endress+Hauser Water Challenge mira a dare alle persone di tutto il mondo un migliore accesso all'acqua pulita

Essere attivi insieme per una buona causa: questa è l'idea alla base della Endress+Hauser Water Challenge. Negli eventi locali, i dipendenti donano un importo fisso per ogni chilometro percorso e l'azienda raddoppia l'importo raccolto. Il denaro sarà utilizzato per progetti di aiuto idrico in Asia, Africa e Sud America. Dopo la prima esperienza a Reinach, in Svizzera, l'iniziativa sarà ora portata in giro per il mondo dalle società del Gruppo.

"Per molte persone, l'acqua potabile pulita è un bene prezioso e scarso", spiega Matthias Altendorf, CEO del gruppo Endress+Hauser. Per decenni l'azienda ha sostenuto un approvvigionamento idrico e un trattamento dell'acqua sicuro, efficiente e rispettoso dell'ambiente con i suoi prodotti, soluzioni e servizi. "Ora stiamo trasferendo questo impegno al settore non profit", ha detto il CEO dell'azienda. L'obiettivo è quello di dare a un maggior numero di persone l'accesso all'acqua pulita.

La Endress+Hauser Water Challenge è aperta a tutti i dipendenti dell'azienda che amano muoversi e allo stesso tempo vogliono fare qualcosa di buono per gli altri. "L'esperienza condivisa è più importante di un record", sottolinea Matthias Altendorf. Le attività possono variare - dall'escursionismo alla corsa, dallo sci di fondo al nuoto, tutto è possibile. Il denaro raccolto sarà sempre utilizzato per un determinato progetto per la diffusione dell'acqua.

Partenza a Reinach con 250 partecipanti

All'inizio della Endress+Hauser Water Challenge del 10 ottobre 2019 a Reinach, Svizzera, 250 dipendenti si sono iscritti e hanno percorso un totale di circa 2.300 chilometri. Le corse più piccole si sono svolte lo stesso giorno ai margini degli eventi aziendali a Vienna e Friburgo, in Germania. Alla fine sono stati raccolti circa 10'000 franchi svizzeri dalla prima corsa di beneficenza. Sono in programma ulteriori iniziative nelle sedi internazionali.

Con i soldi raccolti, nel villaggio di Dak Lak, nella provincia vietnamita di Kon Tum, verrà perforato un pozzo che garantirà l'approvvigionamento idrico anche nei periodi di siccità. Sono inoltre previsti sistemi e impianti per il trattamento e lo stoccaggio dell'acqua. I dipendenti di Endress+Hauser in Vietnam si assicureranno che la donazione vada interamente al progetto di aiuto idrico.

Segute #endresswaterchallenge

Partenza della "Endress+Hauser Water Challenge" a Reinach ©Endress+Hauser

Partenza della Endress+Hauser Water Challenge a Reinach, Svizzera: circa 250 dipendenti hanno partecipato alla corsa di beneficenza per un progetto sociale a favore della disponibilità idrica.

In movimento per una buona causa: i partecipanti alla prima edizione di Endress+Hauser Water Challenge ©Endress+Hauser

In movimento per una buona causa: i partecipanti alla prima Endress+Hauser Water Challenge hanno raccolto 10.000 franchi svizzeri. Questa somma sarà utilizzata per realizzare un pozzo in Vietnam.

L'acqua è vita: il percorso della prima edizione Endress+Hauser Water Challenge a Reinach in Svizzera ©Endress+Hauser

L'acqua è vita: il percorso della prima Endress+Hauser Water Challenge a Reinach, Svizzera, ha portato i 250 partecipanti lungo il fiume Birs.

Contatti