Il Gruppo Endress+Hauser

Spazio per la stampa

Eventi

La vostra carriera con Endress+Hauser

Tool di prodotto

Contatti

E-direct Shop

Un canale di vendita economico e diretto: il miglior rapporto qualità-prezzo per una selezione di dispositivi Endress+Hauser

E-direct Shop
Filtro-pressa a nastro per la disidratazione dei fanghi in un impianto di depurazione comunale

Trattamento e smaltimento dei fanghi - efficiente e sicuro

Il trattamento dei fanghi rappresenta una delle maggiori sfide operative, ma presenta anche nuove possibilità

C'è un crescente interesse a livello mondiale sul trattamento dei fanghi nel settore delle acque reflue. Ciò si deve alle legislazioni locali sempre più severe che vietano lo scarico dei fanghi nell'ambiente (corpi d'acqua, campi). Di conseguenza, per i responsabili d'impianto, i fanghi diventano un fattore di costo rilevante. La digestione dei fanghi può offrire vantaggi in termini di costi, riducendo la quantità di fanghi di circa il 50% e fornendo al tempo stesso una fonte preziosa di energia: i biogas.

25%

in più per la durata del filtro

Grazie a risultati di disidratazione migliorati.

Condizionamento accurato dei fanghi per un buon risultato di disidratazione
Filtro a banda per il fango di drenaggio

Come ottimizzare il vostro trattamento dei fanghi

Per evitare costi aggiuntivi, è pratica comune ridurre la quantità di fanghi mediante disidratazione, per poi destinarli a ulteriori processi quali essiccazione o incenerimento. Il processo di disidratazione deve però essere sottoposto a un attento monitoraggio per evitare il mancato raggiungimento degli obiettivi o una sovra-richiesta del consumo di polimero per il condizionamento dei fanghi. Ciò vale anche per il processo di digestione dei fanghi per la produzione di biogas, poiché i batteri anaerobici hanno bisogno di condizioni di processo stabili.

  • Migliorate i risultati della disidratazione e riducete il consumo di sostanze chimiche con un misuratore di portata Coriolis

  • Ottimizzate il controllo del digestore e del generatore di energia con un portfolio di misura dei biogas esclusivo per gas umidi e secchi

  • Monitorate il processo del digestore e garantite la stabilità delle condizioni di processo con un portfolio esclusivo di applicazioni per biogas umidi e secchi

Scoprite di più sul trattamento dei fanghi

  • Trattamento dei fanghi nell'industria di trattamento delle acque reflue ©Endress+Hauser
  • Centrifuga per il processo di disidratazione durante il trattamento dei fanghi ©Endress+Hauser
  • Controllo del digestore per il trattamento dei fanghi ©Endress+Hauser

Disidratazione dei fanghi e controllo del digestore

Preparazione e dosaggio del condizionante del fango

Le soluzioni polimeriche per il condizionamento dei fanghi devono essere preparate in loco per diluizione per il trattamento dei fanghi. Lo scopo è raggiungere una concentrazione di polimeri equilibrata per ottenere risultati di disidratazione buoni e stabili con lunghi cicli di disidratazione. La misura della portata volumetrica del condizionante e dell'acqua di diluizione è una soluzione standard per controllare diluizione e dosaggio in modo corretto. I nostri misuratori di portata elettromagnetici a elevata precisione con contenitori resistenti alle sostanze chimiche sono semplici da installare e comprovati.

Stazione del dosaggio del polimero per il condizionamento dei fanghi in un impianto di trattamento delle acque reflue

Miglioramento dei risultati della disidratazione

Poiché la concentrazione polimerica raggiunta può subire variazioni, non è sempre possibile ottenere un equilibrio ottimale tra polimero e solidi sospesi nei fanghi. Una possibilità di controllo avanzato è offerta da un misuratore di portata Coriolis dotato di una seconda uscita, oltre a quella di portata, per la densità del fluido. La densità della soluzione polimerica misurata consente di dosare in modo costante l'agente polimerico nel flusso di fango e di migliorare sensibilmente l'esito della disidratazione.

Filtro a nastro per la disidratazione dei fanghi in un impianto di depurazione comunale

Misura dei solidi sospesi rispetto alla misura di densità del fango

Per risultati di disidratazione ottimizzati è inoltre necessario il controllo della concentrazione di fango in entrata. Una soluzione frequente è una combinazione tra portata volumetrica (misuratore elettromagnetico) e un sensore ottico per i solidi sospesi nel fango. Questa combinazione è risolutiva e affidabile nella maggioranza dei casi, ma la misura ottica del solidi sospesi può essere limitata se il fango è molto scuro. Un'alternativa ben collaudata è la misura di densità mediante Coriolis, che garantisce una disidratazione stabile ed efficiente.

Centrifuga per la disidratazione del fango

I batteri anaerobici hanno bisogno di condizioni di processo stabili

Nel processo del digestore, i batteri devono essere protetti da condizioni di processo critiche. Ciò significa che il controllo di processo deve garantire i seguenti aspetti:

  • Temperatura costante e valore di pH quasi neutro

  • Buio e assenza di ossigeno

  • Carico armonizzato del processo

  • Tempo di ritenzione sufficiente

  • Monitoraggio della produzione di biogas

Serbatoi di stoccaggio

Misure di portata e metano precise nei biogas umidi

La portata del biogas e la concentrazione del metano sono i primi parametri che possono indicare disturbi nel processo di digestione dei fanghi anaerobici. Tuttavia, per la maggior parte dei dispositivi, la misura di tali parametri è resa difficoltosa da condizioni ambientali quali elevata dinamicità della portata, biogas saturi di acqua, variazioni della concentrazione di metano e pressione molto bassa. I nostri esclusivi dispositivi per la misura della portata a ultrasuoni rappresentano una soluzione a queste problematiche.

Dispositivo per la misura di portata a ultrasuoni in un tubo del biogas

Scoprite la nostra gamma di prodotti