Il Gruppo Endress+Hauser

Spazio per la stampa

Eventi

"La vostra carriera con Endress+Hauser"

Assistenza sempre con voi

Online Shop

Inserite il vostro login personale per accedere al servizio di Shop Online. Potete inserire il vostro ordine 24/7. Inoltre, potete controllare i prezzi dei prodotti, i tempi di consegna, e richiedere un preventivo in ogni momento.

Online Shop

E-direct Shop

Un canale di vendita economico e diretto: il miglior rapporto qualità-prezzo per una selezione di dispositivi Endress+Hauser

E-direct Shop

Minori scarti e riduzione dei costi

Nuovo processo ecologico di smerigliatura con metalli

Fino a poco tempo fa, Endress+Hauser utilizzava 60 tonnellate di microsfere di vetro all'anno per il trattamento delle superfici dei misuratori di portata. Oggi la smerigliatura viene eseguita con sfere di acciaio inox, utilizzando solo 2 tonnellate di materiale. Questa innovazione è positiva per l'ambiente e permette di risparmiare risorse.

  • Colori di tempra critici. ©Endress+Hauser
  • Sistema di smerigliatura con ugelli iniettori. ©Endress+Hauser
  • Sistema di smerigliatura con ugelli iniettori. ©Endress+Hauser

Nello stabilimento Endress+Hauser di Reinach in Svizzera vengono prodotti migliaia di misuratori di portata per applicazioni industriali. In una fase della produzione si saldano insieme le due metà delle custodie e durante questo processo si generano delle orlature rossastre in corrispondenza delle saldature. “Questi residui di saldatura devono essere eliminati completamente mediante smerigliatura, un processo eseguito proiettando delle particelle contro le superfici,

poiché, altrimenti, gli agenti atmosferici le correrebbero danneggiando in poco tempo le zone non trattate,” spiega Boris Lauton, responsabile dei sistemi di smerigliatura.

In seguito all'esecuzione di test approfonditi, nel 2012 Endress+Hauser ha deciso di sostituire le microsfere di vetro con graniglia di acciaio inox per il processo di pulitura. Questo cambiamento è stato fruttuoso sia dal punto di vista del consumo e dello smaltimento della graniglia sia sul piano ecocompatibilità e sicurezza sul lavoro.

Minori polveri, maggiore sicurezza

La graniglia di acciaio inox ha un peso specifico maggiore, pertanto genera quantitativi molto inferiori di polveri rispetto alle microsfere di vetro. I processi produttivi sono quindi più puliti, garantendo maggiori livelli di sicurezza e riducendo il rischio di inalazione delle polveri da parte degli operatori.

Un processo ecologico, con minori scarti

Con la scelta di utilizzare l'acciaio inox per la smerigliatura, oggi produciamo soltanto 2 tonnellate di polvere metallica l'anno, una differenza sensibile rispetto alle 60 tonnellate di microsfere di vetro di una volta, che non potevano essere riciclate e dovevano essere smaltite come rifiuti speciali. Inoltre, il costo di smaltimento della polvere di vetro, che ammontava a 22.000 euro l'anno, era notevolmente superiore a quello della graniglia di acciaio inox.

Un processo più delicato, con minore abrasione

La graniglia di metallo comporta un'usura molto minore rispetto alle microsfere di vetro, pertanto i carter, i tubi e gli ugelli delle smerigliatrici durano addirittura dieci volte di più.
Boris Lautons riassume così: “La nuova soluzione non è solo ecologica e a basso consumo di risorse, ma anche più economica.”

Tool online

Questo sito utilizza cookie. Continuando a esplorare il sito, accettate l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni qui Chiudi